Botte e minacce a genitori anziani: 5 anni per allontanarlo da casa

I due poveri anziani dal 2014 vivevano nella paura tra atti di prevaricazione e violenze

La prima denuncia presentata dal padre e dalla madre del 50enne violento risale al 2014. Oggi i carabinieri della stazione di Spinea (Venezia) hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento nei confronti di un 50enne del posto, disposta dal Gip del Tribunale di Venezia, sulla base delle risultanze delle indagini avviate dai militari. I poveri anziani hanno vissuto per 5 anni nella paura tra atti di prevaricazione e violenze all’interno delle mura domestiche. Comportamenti che diventavano di volta in volta sempre più pesanti e minacciosi.

A seguito della serie di denunce acquisite e degli accertamenti svolti dagli investigatori, è stata richiesta dal Pm e convalidata dal giudice la misura cautelare che prescrive all’uomo di abbandonare l’abitazione famigliare associato al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime, misura proprio volta a tutelare i due anziani dalle violenze e prevaricazioni; la misura è stata eseguita mercoledì con la dovuta cornice di sicurezza e coinvolgendo opportunamente i competenti uffici degli assistenti sociali.

Fonte: Adnkronos

Tags: ,