Quasi centenario si barrica in casa per ore: aveva litigato con badante e figli

Non ne voleva proprio sapere di far entrare nessuno in casa, nemmeno le forze dell’ordine. Ci hanno messo 16 ore a convincerlo ad aprire la porta

Dopo una lite con la badante e i familiari, un 95enne di Tribano, in provincia di Padova, si è barricato in casa non lasciando entrare nessuno. Nemmeno le forze dell’ordine. Tutto è iniziato nel pomeriggio, quando l’anziano, ancora lucido e in gamba nonostante l’età, ha detto alla badante di andarsene. La donna ha chiamato i figli dell’uomo che hanno tentato di entrare in casa per parlarci ma l’hanno trovata chiusa.

A quel punto è arrivato anche l’assistente sociale, seguito dai carabinieri e dai vigili del fuoco, presenze che hanno fatto andare su tutte le furie il 95enne. Da lì è cominciato l’impasse che è durato 16 ore. Alla fine, grazie all’intervento di uno psicologo-mediatore che ha instaurato un dialogo con l’anziano guadagnando la sua fiducia, la situazione si è sbloccata e l’uomo ha aperto finalmente la porta.