B&B abusivo: chiusa l’attività, sanzionato il titolare

Stretta sui controlli della polizia locale di Treviso: l’attività potrà riaprire solo dopo la regolarizzazione delle autorizzazioni

Chiuso un B&B a Treviso senza alcuna autorizzazione, sanzionato il titolare con 2 mila euro. La stretta sui controlli avviati dalla polizia locale di Treviso sulle attività ricettive abusive ha consentito di individuare una struttura in viale della Repubblica aperta da qualche mese senza autorizzazioni. E’ scattato quindi il verbale di multa e di obbligo di chiusura fino alla completa regolarizzazione del B&B. Le indagini del nucleo commerciale sono partite dalle pubblicità presenti nei portali che offrono B&B: sono stati sentiti anche gli ospiti che hanno lasciato recensioni per confermare l’effettiva presenza dell’attività ricettiva abusiva. Le sanzioni per situazioni irregolari possono arrivare anche a 6 mila euro. La polizia locale sta valutando la possibilità di aprire un portale o una mail dedicata per ricevere segnalazioni o dubbi degli ospiti sulle irregolarità come il mancato rilascio di ricevute fiscali o le carenze igienico sanitarie.

Tags: ,