Picchia cliente al bar per 10 euro, arrestato marocchino

Rintracciato e condotto in carcere dai carabinieri: deve scontare un anno e 5 mesi, i fatti risalgono al 2014

E’ stato rintracciato e condotto in carcere dai carabinieri di Piovene Rocchette il marocchino Nahdi Abderrahim, 54 anni, senza fissa dimora, disoccupato e pregiudicato, destinatario della revoca di sospensione e di ripristino della carcerazione. L’uomo deve scontare la pena di reclusione di un anno e 5 mesi per una condanna relativa al reato di rapina e lesioni aggravate in concorso per un fatto accaduto a Santorso, Vicenza, nell’aprile del 2014. Quella sera il marocchino, al bar “Il Calice D’Oro” aveva rubato 10 euro in contanti ad una donna di Schio e poi aveva colpito al volto a pugni un avventore del locale che si era reso conto dell’accaduto ed era intervenuto per riavere il maltolto. La pattuglia dei carabinieri era intervenuta per il riconoscimento e il deferimento in stato di libertà del rapinatore, che ora, espletate le formalità di rito, è in carcere a Vicenza.

(ph Google Maps)

Tags: ,