Crisi sanità, altro maxi concorso: si cercano 33 dirigenti

Il bando di Azienda Zero mira a coprire la carenza di dirigenti delle Professioni sanitarie infermieristiche e Ostetriche allo scopo di dare attuazione a quanto previsto dal Piano Socio Sanitario Regionale e dagli Atti Aziendali autorizzati dalla Regione

Si è appena concluso il maxi concorso per infermieri indetto da Azienda Zero che ha visto partecipare al Kioene Arena di Padova oltre 6mila candidati provenienti da tutta Italia, che già Azienda Zero si trova ad affrontare un altro concorso per dirigenti delle Professioni Sanitarie. Questa volta si tratta di 33 posti per Dirigente delle Professioni sanitarie infermieristiche e Ostetriche allo scopo di dare attuazione a quanto previsto dal Piano Socio Sanitario Regionale e dagli Atti Aziendali autorizzati dalla Regione.

L’ultimo concorso fatto a livello regionale su questa figura nel 2015 aveva coinvolto oltre 500 candidati.

Seguirà altra procedura per la dirigenza Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione.

Il concorso viene svolto da Azienda Zero unitariamente, ai soli fini procedurali, ma con riferimento alle Aziende interessate che hanno richiesto i profili suddetti.

Tre le prove a cui saranno chiamati i candidati: prova scritta (relazione su argomenti inerenti la funzione da conferire e impostazione di un piano di lavoro o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica nelle materie inerenti al profilo a concorso), prova pratica (utilizzo di tecniche professionali orientate alla soluzione di casi concreti) e prova orale (colloquio nelle materie delle prove scritte, con particolare riferimento alla organizzazione dei servizi sanitari, nonché su altre materie indicate nel bando di concorso). Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. La prova potrà altresì concernere elementi di organizzazione del sistema Sanitario Regionale.

Queste le figure richieste nello specifico dalle Ulss:

Ulss Dolomiti: 1

Ulss Marca Trevigiana: 8

Ulss Serenissima: 4

Ulss Polesana: 2

Ulss Euganea: 6

Ulss Pedemontana: 2

Ulss Berica: 2

Ulss Scaligera: 1

Azienda ospedaliera Padova: 3

Azienda Ospedaliera Integrata di Verona: 4