Festa patrono Bologna, vescovo: «Tortellino senza maiale per mussulmani»

Dopo le polemiche di Mestre per la carne halal a scuola, arriva la decisione di monsignor Zuppi. Salvini: «Stanno cercando di cancellare la nostra storia, la nostra cultura»

Dopo le polemiche scoppiate nei giorni scorsi a Mestre per la richiesta di alcuni genitori mussulmani di avere la carne halal nel menù della mensa scolastica, arriva la notizia che a Bologna, in occasione della festa del patrono San Petronio, ci sarà il tortellino dell’accoglienza. L’arcivescovo Matteo Maria Zuppi, prossimo a diventare cardinale, ha deciso di bandire il tipico ripieno con carne di maiale e di sostituirlo con pollo, ricotta, parmigiano e uova per venire incontro a «tutte le sensibilità religiose e a chi vuol stare leggero».

Matteo Salvini, durante un comizio ad Attigliano, in provincia di Terni, ha commentato: «Per il rispetto, il vescovo di Bologna, manco un passante, ha lanciato i tortellini senza carne di maiale. E’ come dire il vino rosso in Umbria senza uva per rispetto. Vi rendete conto che stanno cercando di cancellare la nostra storia, la nostra cultura?».

Fonte: Adnkronos

Tags: ,