Lotteria degli scontrini al via: come funziona

Previsti premi mensili fino a 10 mila euro e un premio annuale fino a 1 milione

Era stata annunciata nel 2017, ora dopo due rinvii c’è la conferma e partirà a gennaio prossimo. Stiamo parlando della lotteria degli scontrini, lo stratagemma pensato dal governo per combattere l’evasione fiscale. In questo modo chi fa la spesa o shopping, sarà invogliato a chiedere sempre lo scontrino o la fattura perchè quel documento diventerà un biglietto virtuale che darà diritto a partecipare all’estrazione di premi mensili e un maxi-premio annuale. E chi sceglie carta o bancomat per pagare vedrà le sue chance di vittoria aumentare.

L’articolo 18 del decreto recita: “I contribuenti, persone fisiche maggiorenni residenti nel territorio dello Stato, che effettuano acquisti di beni o servizi, fuori dall’esercizio di attività di impresa, arte o professione, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi, possono partecipare all’estrazione a sorte di premi attribuiti nel quadro di una lotteria nazionale”.

Come funziona

Chi acquista un prodotto oppure salda il conto dell’idraulico o dell’elettricista dovrà chiedere al commerciante o all’artigiano di inserire nella ricevuta o nello scontrino il suo codice fiscale. Per ogni 10 centesimi pagati si riceverà un biglietto virtuale. Saldare con il bancomat comporterà una maggiorazione del numero di biglietti. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ogni mese estrarrà i codici vincenti, che verranno pubblicati su un sito ad hoc. I premi in palio – stando alla bozza – partiranno da 10mila euro per le estrazioni mensili per arrivare a 1 milione in occasione dell’estrazione di fine anno.

(Ph: Flickr lotarsan)

 

Tags: