Lo lascia e si mette con un altro: lui la sequestra e le rasa i capelli

Nella serata del 2 ottobre, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Rovigo e della stazione di Trecenta hanno arrestato per il reato di concorso in sequestro di persona Beltrame Zvonko, 56enne originario della Ex Jugostavia, Mitic Gordana, 53enne nomade originaria della Ex Jugostavia e il loro figlio Beltrame Dragan, 28enne. Tutti residenti a Lendinara e con precedenti per reati contro il patrimonio, hanno fatto irruzione nell’abitazione nel mantovano di P.D., 27enne serbo, e dopo averlo percosso e ferito hanno costretto con violenza la sua attuale compagna J.M. 24enne originaria della Ex Jugoslavia, a salire nella loro auto.

Immediatamente contattati, i carabinieri di Quistello e della compagna di Gonzaga hanno cominciato le ricerche della ragazza e sono riusciti a rintracciarla poche ore dopo grazie ad un posto di blocco. Il sequestro era stato organizzato perchè la ragazza, ex compagna di Dragan, per problemi familiari aveva lasciato l’uomo ed iniziato una relazione con P.D. Dragan e la sua famiglia non l’hanno accettato e per vendetta sono arrivati persino a tagliare i capelli della giovane con una forbice. I due uomini, dopo l’arresto, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Rovigo, mentre la donna presso quella di Verona.