Olanda? No, Veneto. Il Cason di Valle Zappa amato da Hemingway e Dalì

Vi assicuriamo che questo casone rurale non si trova in Olanda ma nella laguna veneta. Si tratta del Cason di Valle Zappa, in comune di Campagna Lupia. Come spiega Veneto Segreto, l’edificio è stato realizzato tra il 1923 e il 1928 in stile eclettico. Il casone ospitò in passato anche famosi personaggi in villeggiatura, come lo scrittore Ernest Hemingway e il pittore Salvador Dalì. Nel 1976 su utilizzato come set cinematografico per il film Ritratto di borghesia in nero del regista Tonino Cervi. Il complesso architettonico appartiene oggi alla famiglia Roncato, imprenditori padovani nel settore delle valigie. L’edificio ricorda una fattoria olandese, sulla cui facciata è affisso uno stemma araldico con tre zappe già appartenente alla famiglia Arrigoni Degli Oddi (proprietari dal 1867 al 1942).

Le stanze sono dipinte ognuna di un diverso colore, corrispondente alla botte di caccia assegnata ai cacciatori ospiti della struttura; quelle al piano terra sono munite di caminetto, la cui cappa è decorata con detti e proverbi in dialetto veneziano. Il complesso architettonico include una barchessa e una torre d’avvistamento per la selvaggina lagunare simile a un faro, utilizzata anche come cisterna per l’acqua.

(ph: Instagram @momyxmom)