Risparmiatori truffati: «Nuovo buco nella piattaforma Consap»

L’associazione Noi che credevamo nella BPVi ha diffuso un video per avvisare gli utenti del Consap

Non c’è pace per i risparmiatori truffati nel crac delle banche venete. Secondo quanto rilevato dall’associazione Noi che credevamo nella BPVi, a causa dell’aggiornamento della piattaforma Consap, alcuni dati sarebbero stati modificati. A dover prestare attenzione sarebbero in particolare gli utenti che hanno già completato la procedura ma, come viene spiegato nel video, anche chi aveva inserito i dati necessari solo parzialmente, potrebbe riscontrare dei cambiamenti. E’ quindi importante, conclude Luigi Ugone nel video, che vengano fatte le opportune verifiche e che si sparga la voce su questo nuovo problema.