Biker precipita per 30 metri: è grave

L’incidente è avvenuto fuori San Rocco di Piegara, nel Veronese. Il ferito è un 41enne

Attorno alle 13.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato per intervenire in supporto all’elicottero di Verona emergenza, per un biker precipitato in un vaio poco distante dall’abitato di San Rocco di Piegara. Percorrendo in motocross assieme ad amici un sentiero, a un certo punto un uomo era stato sbalzato dal mezzo, ruzzolando per una ventina di metri e cadendo nel vuoto per altri sette, per fermarsi sul fondo del torrente in secca, la caduta fortunatamente attutita dalle protezioni indossate dal motociclista. Un compagno era quindi corso a cercare campo e a dare l’allarme.

Arrivata sul posto, l’eliambulanza ha sbarcato sul posto il tecnico di elisoccorso, che ha individuato il punto dove si trovava l’infortunato accompagnato dall’amico. Nelle vicinanze sono poi stati verricellati medico e infermiere, che hanno subito prestato le prime cure a D.D., 41 anni, mentre arrivava un primo soccorritore e un’altra squadra si stava avvicinando. Stabilizzato per una probabile frattura al braccio e altre contusioni, il biker è stato imbarellato e, dopo che, anche grazie all’aiuto di altre persone, è stato aperto un varco tra la vegetazione, l’uomo è stato recuperato con un verricello di 40 metri per essere trasportato all’ospedale di Borgo Trento. Sul posto anche i carabinieri.