Chiude la compagna nel bagno per ore e tenta di stuprarla

Ennesimo episodio di violenza sulle donne. Arrestato un cittadino marocchino di 38 anni, a Chioggia

La scorsa sera, a Chioggia, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto in flagranza di reato per sequestro di persona e tentata violenza sessuale un 38enne marocchino.

L’uomo, nell’ambito di una lite scaturita per futili motivi, dalla mattinata sino al primo pomeriggio di ieri avrebbe segregato la propria convivente all’interno del bagno della loro abitazione, tentando più volte di abusarne.
La richiesta di aiuto è avvenuta tramite il 112 da parte della donna, la quale solo nel pomeriggio è riuscita ad eludere il controllo dell’uomo. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Venezia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la convalida della misura precautelare.