La festa finisce con due svenuti e 21 intossicati

Carabinieri e Suem 118 sono accorsi nella notte in un edificio a Mel, in Borgo Valbelluna

E’ finita all’ospedale la festa organizzata in una casetta a Mel, a Borgo Valbelluna, a causa del monossido di carbonio.

Suem 118 e carabinieri sono accorsi in via Pagogna 32, nella notte tra sabato e domenica, perché due persone erano svenute, probabilmente a causa del malfunzionamento della stufa. Trasportati d’urgenza in ospedale, sono stati raggiunti anche dagli altri 21 partecipanti, che sono stati dimessi.

(Ph Googlemaps)