Umbria, Paragone (M5S): «Disfatta, stop alleanza col Pd»

Il senatore del Movimento 5 Stelle Gianluigi Paragone commenta il voto alle elezioni regionali in Umbria, dove il candidato di centrodestra Donatella Tesei ha ottenuto il 57,55% staccando al primo turno di oltre 20 punti il candidato di centrosinistra e M5S, Vincenzo Bianconi, fermo al 37,48%. «È stata una disfatta – ha detto Paragone in una diretta Facebook – e non pensate che sia solo l’Umbria. È la dimostrazione che quest’alleanza non ha senso, il Movimento deve tornare ad essere movimento, deve smetterla di essere palazzo».

«Quello che mi fa arrabbiare – ha aggiunto il senatore – è che la sconfitta era annunciata. È stato proprio il Movimento 5 Stelle a smascherare il sistema marcio del Pd in Umbria, e ora ci fa l’alleanza, candidando tra l’altro uno vicino a Forza Italia. Ma questa non è una sconfitta di Di Maio – conclude – è una sconfitta di Conte, di questo governo. È stata punita la scarsa coerenza». (t.d.b.)

(Ph. Imagoeconomica)