Perdita dei denti e assenza di osso? Quando ricorrere agli impianti zigomatici

La perdita dei denti provoca situazioni che vanno oltre la gravità riscontrabile dal punto di vista strettamente medico. Sì, perché molto di frequente episodi di questo genere condizionano la percezione di sé e modificano la vita sociale. Non sono insolite vicende legate a fenomeni depressivi.

La perdita dei denti andrebbe considerata sia per gli effetti dal punto di vista estetico sia per le conseguenze funzionali, rispetto alle quali emergono problematiche assai rilevanti: pensiamo ai danni indotti a digestione e postura.

Nel quadro però non ci sono solo aspetti negativi. Per fronteggiare l’edentulia, sia parziale che totale, esistono soluzioni in grado di rimediare anche alle situazioni più difficili. Il merito di questo risultato è da ricondurre allo sviluppo della scienza odontoiatrica, che oggi può ripristinare la dentatura persino in soggetti che soffrono di serie atrofie al mascellare e dunque presentano una ridotta quantità di osso.

Qualora il paziente non abbia modo di usufruire di protesi, ci sono due opzioni che può valutare: impianti zigomatici e tecnica implantologica All-on-4®. Entriamo nel merito della prima scelta, ossia gli impianti zigomatici.

Si tratta di una risorsa da valutare come ottima alternativa all’innesto osseo in tutti quei casi di atrofia al mascellare che non lasciano spazio ad altre soluzioni. Nelle situazioni che si configurano come clinicamente idonee, nell’ipotesi di quantità di osso troppo scarsa, grazie agli impianti zigomatici viene adoperata la buona qualità e quantità delle ossa dello zigomo per collocare una protesi fissa, nei casi clinicamente idonei anche in 24-48 ore con la tecnica del carico immediato.

Il dr. Cesare Paoleschi esegue impianti dentali zigomatici presso il centro odontoiatrico IRIS di Viareggio

Il dr. Cesare Paoleschi, fondatore di IRIS, ha dedicato la sua carriera alla cura dei casi difficili. In oltre trent’anni di esperienza ha approfondito la conoscenza delle tecniche chirurgiche implantologiche e oggi è uno dei pochi odontoiatri in grado di eseguire interventi di chirurgia dentale avanzata come gli impianti zigomatici.

A fronte di alcune procedure invasive, IRIS si avvale della sala operatoria presente nel centro IRIS di Viareggio. Qui il dr. Cesare Paoleschi compie personalmente interventi di chirurgia odontoiatrica in anestesia locale o totale, supportato da un qualificato staff medico e da un anestesista.

IRIS è un network di studi odontoiatrici che fornisce una concreta soluzione anche alle situazioni più complesse, merito della profonda attenzione riposta nella qualità del servizio. Le sedi sono oltre 20, presenti in Toscana e Liguria, e costituiscono la risposta a chi cerca, ad esempio, dentista Pisa, dentista Firenze, dentista La Spezia.

Tra i servizi offerti troviamo implantologia osteointegrata, protesi dentarie fisse e mobili, conservativa ed endodonzia, ortodonzia dell’adulto e del bambino, estetica dentale e laserterapia.

Dir. San. Iris La Spezia Dr.ssa in odont. E. Hysa

Dir. San. Iris Pisa Dr.ssa in odont. F. Felice

Dir. San. Iris Firenze via Bracciolini Dr.ssa in odont. P. Petra

Dir. San. Iris Viareggio centro odontoiatrico Dr. in odont. S. Lanzetta | centro chirurgico d.ssa in med. S. Ganghini