Balotelli preso di mira da ultras dell’Hellas: partita sospesa

L’episodio è avvenuto al 54′. Poi l’attaccante ha segnato

Come poteva essere (purtroppo) prevedibile, episodio di razzismo nei confronti di Mario Balotelli nel corso di Verona – Brescia.  È avvenuto al 54′ del match del Bentegodi. L’attaccante del Brescia, preso di mira dai tifosi dell’Hellas con insulti e ululati, ha interrotto l’azione di gioco che lo vedeva protagonista e calciato violentemente il pallone verso gli spalti. Il bomber, che voleva abbandonare il campo, è stato dissuaso dai compagni di squadra e dagli avversari. L’arbitro Mariani ha sospeso l’incontro per quattro minuti. Dopo l’annuncio dello speaker del Bentegodi la partita è ripresa. La partirà sì e conclusa 2 a 1, con la rete delle rondinelle segnata proprio da Balotelli all’85’.