Autonomia, Zaia e Fontana: «La vogliamo perchè siamo più bravi dello Stato»

Questa sera Luca Zaia e Attilio Fontana, presidenti di Veneto e Lombardia, parleranno ai microfoni di Report su Rai3, di autonomia e residuo fiscale, ossia la differenza tra le tasse pagate dai cittadini e la spesa dello Stato per offrire servizi in quel territorio.

Queste le parole di Zaia e Fontana nelle anticipazioni: «Il nostro progetto è chiaro e lineare. Diciamo caro Stato ci deleghi a gestire i trasporti? Bene. Se i trasporti in Veneto oggi ti costano 1000, ci dai i trasporti e i 1000. Il beneficio per le regioni è che noi ci riteniamo talmente più bravi dello Stato che pensiamo che con quelle risorse riusciremo a dare servizi migliori e a risparmiare delle somme. Quelle ovviamente sono risparmi e quindi ovviamente ce le tratteniamo sul nostro territorio. Per quale motivo tutti quelli che hanno problemi con la nostra richiesta di autonomia, i grillini per primi che ci hanno bloccato per 14 mesi, non ci hanno mai fatto una proposta alternativa?».