Verona, via libera al nuovo stadio

La giunta di Verona ha approvato la proposta di delibera del nuovo stadio. Il prossimo passo, secondo quanto previsto dalla specifica legge, sarà il voto del Consiglio comunale chiamato a dichiarare il «pubblico interesse». Poi ci sarà da definire il bando che, tra le altre cose, cercherà di soddisfare le esigenze dei residenti, risolvere i problemi domenicali e riqualificare il quartiere.

Questo quanto previsto: la struttura sarà di 1/3 inferiore all’attuale Bentegodi e al suo interno, oltre all’impianto sportivo vero e proprio, ci sarà un museo, un albergo, uffici e servizi, pubblici esercizi, negozi, un teatro e spazi per i congressi. La struttura sarà pronta in 3 anni: uno per l’iter amministrativo e due per l’intervento vero e proprio.