Mercatini di Natale: i più gettonati dagli italiani

Già da metà novembre parte il conto alla rovescia per il Natale e i negozi e le strade si riempiono di luci e addobbi a tema. Se si ama particolarmente questo periodo dell’anno e si vuole vivere appieno la sua magia il consiglio è quello di visitare un mercatino tipico: quelli organizzati nelle località di montagna sono i più suggestivi e sicuramente i più indicati per acquistare i regali per amici e parenti.

Come organizzare un viaggio per mercatini di Natale

Questo è il momento ideale per pianificare una vacanza in montagna e se si è deciso di visitare qualche mercatino di Natale non è troppo tardi per scovare delle offerte convenienti, che permetteranno di concedersi qualche giorno di relax in più rispetto al canonico week-end.

Se in passato ci si affidava esclusivamente a un’agenzia di viaggi tradizionale per organizzare i giorni di ferie, attualmente con internet ciò può essere evitato e si possono trovare moltissime occasioni irripetibili direttamente online; è possibile, per esempio, progettare le proprie vacanze in montagna sul sito di Ignas.com e vedere come è facile prenotare con un solo click. Inoltre, si scoprirà come nella località che si è scelta per passare le vacanze non ci sono solo i mercatini natalizi ma anche altre attività come:

  • Sport invernali, come lo sci;
  • Spa e piscine di acqua termale;
  • Degustazioni di specialità del luogo.

I mercatini di Natale più visitati in Italia

I mercatini di Natale più amati in Italia si trovano in località molto vicine alle Alpi: sono il Friuli Venezia Giulia e il Trentino a ospitare quelli più belli e suggestivi. Questi, in linea di massima, si tengono dal 28 Novembre fino al 6 Gennaio, così da permettere ai turisti di avere a disposizione un arco di tempo abbastanza ampio per scegliere quando andare in vacanza:

  • Bolzano organizza in piazza un mercato a tema ormai da tantissimi anni, a ogni venditore è assegnata una casetta in legno dove può esporre prodotti alimentari o di artigianato. In questa città, oltre che vivere un’atmosfera speciale ricca di profumi, luci e colori, essendo molto vicina alle Dolomiti, si può anche sciare;
  • Rovereto organizza, rispetto agli altri centri altoatesini, un evento differente che prende il nome di mercato dei popoli, perché oltre agli espositori locali ci sono anche quelli delle nazioni vicine, come Polonia, Repubblica Ceca ed Austria, che espongo prodotti tipici delle proprie terre. Questo è un momento per aprire la mente e accogliere a braccia aperte anche le altre tradizioni;
  • Vipiteno riesce a creare un’atmosfera davvero suggestiva, grazie alle numerose costruzioni medievali che diventano speciali quando vengono illuminate con le luci natalizie. In questo mercatino si verrà conquistati soprattutto dagli odori di spezie che si trovano sia nei biscotti tipici ma anche nel famoso vin brulé, un vino caldo ottimo per combattere il freddo;
  • Bressanone ospita tantissime casette in legno, usate dagli espositori per vendere i loro manufatti artigianali nella piazza del Duomo, che è addobbata con un grande abete e varie luminarie. Nella cittadina, in questo periodo dell’anno, si tengono anche altre manifestazioni per grandi e piccini;
  • Trento è la meta ideale per chi ama la montagna ma vuole alloggiare in città non troppo piccola. Essa accoglie tantissimi espositori che nelle loro bancarelle offrono prodotti ispirati al Natale ma anche specialità mangerecce. Nelle vie del capoluogo del Trenino si possono trovare anche tanti spettacoli di teatro e musica;
  • Merano è famosa per le sue terme, ma nel periodo natalizio ospita anche un suggestivo mercatino decorato con tantissimi luci e addobbi che lo rendono davvero magico. Qui è possibile trovare prodotti completamente realizzati a mano come candele, ceramiche, personaggi del presepe e palline per decorare l’albero.