Il dramma della libreria Acqua Alta: centinaia di libri distrutti

La famosissima libreria Acqua Alta di Venezia sta vivendo delle ore molto difficili. Le barche e le gondole al posto dei classici scaffali dove sono posizionati i libri questa volta non sono bastate per proteggerli. L’acqua ha invaso la libreria distruggendo centinaia di libri.

Diana, uno dei membri dello staff della libreria, ha dichiarato a libreriamo.it: «C’è acqua dappertutto. Non eravamo pronti per una mareggiata simile. L’acqua si è alzata di 50 cm in più del previsto. Ieri mi entrava persino negli stivali da pescatore. Camminavo in punta di piedi per tentare di mettere in salvo i libri. Quando è così, viene da arrendersi».

(ph: shutterstock)