Ieg acquisisce OroArezzo e GoldItaly

Approvata da Arezzo Fiere e Congressi la proposta con l’anticipo dell’opzione di acquisto delle due manifestazioni

Lo scorso 15 novembre l’Assemblea dei Soci di Arezzo Fiere e Congressi S.r.l. ha accolto la proposta di Italian Exhibition Group (IEG) di anticipare il periodo di esercizio previsto per l’opzione di acquisto delle manifestazioni OroArezzo e GoldItaly. IEG, società quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., acquisirà quindi a breve i due eventi che già aveva in gestione dal 2017.

OroArezzo” si svolge ogni anno in aprile mentre “GoldItaly” si tiene in ottobre: questi due eventi si affiancheranno a Vicenzaoro January, T-Gold, Vicenzaoro September, VOD Dubai International Jewellery Show e altri appuntamenti internazionali. Il valore per l’acquisizione dei beni e dei diritti inerenti le manifestazioni è determinato da una componente fissa di 3.494.000 euro e da una componente variabile che potrà raggiungere un valore massimo di 956.000 euro. «Sono anni che sosteniamo il principio della regia unica, molto importante per produrre risultati a Vicenza e ad Arezzo», commenta Lorenzo Cagnoni presidente di IEG.

Nei primi sei mesi del 2019, l’export del distretto orafo aretino ha segnato +11,4%, contribuendo al 28,9% del valore complessivo nazionale (+14,8% verso gli Emirati Arabi Uniti, primo mercato di sbocco per Arezzo). Con un valore di oltre 1 miliardo (1.051,8 milioni) di euro solo nei primi sei mesi dell’anno, Arezzo si conferma il primo distretto d’Italia e d’Europa per export di Oreficeria. Nei 12 mesi del 2018 aveva sfiorato i 2 miliardi di euro (Elaborazioni Centro Studi Confindustria Moda per Federorafi).

Tags: ,