Litorale veneto devastato: la situazione a Jesolo, Bibione, Caorle e Rosolina

Non solo Venezia. Il maltempo che ha colpito in questi giorni il Veneto ha completamente devastato il litorale. Il mare ha divorato chilometri di spiaggia in tutta la costa veneta che ogni anno accoglie 9 milioni di turisti. A Jesolo probabilmente i danni peggiori: la pineta est è completamente distrutta. A Bibione la spiaggia non esiste più e l’acqua è arrivata fino in centro. Caorle deve fare i conti con la marea da martedì scorso mentre a Rosolina l’acqua ha invaso tutti gli stabilimenti superando l’altezza della passeggiata pedonale. Ma l’emergenza non è finita di qui perchè da stasera è in arrivo una nuova perturbazione che metterà di nuovo a dura prova questi territori già feriti.