«Venezia sott’acqua ma il Pd pensa allo Ius Soli: senza parole»

Sta facendo ancora molto discutere nella scena politica quella che è già stata definita come “svolta a sinistra” del Partito Democratico dopo le dichiarazioni di ieri del segretario Nicola Zingaretti: «È il momento di mettere al primo posto dell’agenda politica lo ius soli e l’abolizione dei decreti sicurezza». Affermazione che è stata definita «sconcertante» dallo stesso Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e alleato del Pd al governo.

«Senza parole – è il commento dell’assessore regionale veneto Roberto Marcato – L’Italia flagellata dal maltempo (in Veneto ovviamente i riflettori sono puntati su Venezia, n.d.r.) , i cambiamenti climatici, il pil a crescita 0, la disoccupazione giovanile più alta d’Europa, le aziende che scappano ma per Il Pd oggi le priorità sono lo iusoli, lo iusculturae e via i decreti sicurezza di Salvini». (t.d.b.)

Tags: ,