Moecanti disperati: «Lavoro di mesi distrutto, 30 chilometri di reti perse»

Il pescatore Domenico: «Adesso ci troviamo ad affrontare un inverno senza nessuna prospettiva»

Trenta chilometri di reti portate via: l’acqua alta del 12 novembre ha distrutto il lavoro di mesi e mesi dei molecanti di Burano, come racconta in questo video Domenico Rossi, pescatore di Burano.

«Ho sempre fatto il molecante. Con quello che è successo qui tutta l’attività di pesca è andata distrutta. Tutte le reti che erano posizionate sono andate disperse. Adesso ci troviamo in una situazione veramente grave anche perchè è capitato nel momento migliore della stagione: in questo momento noi facevamo la cattura del granchio da moeca che è la nostra fonte principale di guadagno. Adesso ci troviamo ad affrontare un inverno senza nessuna prospettiva. Distrutto un lavoro di mesi e mesi», conclude sconsolato.

Tags: ,