Tacopina: «Il mio club pronto ad aiutare Venezia»

Anche la Curva Sud ha organizzato una raccolta fondi per la gara contro il Benevento

Le società venete si mobilitano per Venezia. E anche il club lagunare, dopo la visita della nazionale di calcio di Mancini che prima della sfida vinta con l’Armenia si è allenata nel centro sportivo Taliercio, sta organizzando un’iniziativa a favore della città fortemente colpita dall’alluvione. «Il mio club ed io siamo a disposizione per qualsiasi cosa che possa essere utile ad alleviare il disagio e a ripristinare i danni subiti» ha detto il presidente della società Joe Tacopina. La prossima sfida per la squadra di Dionisi sarà ad Empoli e quindi il club è al lavoro in questi giorni per promuovere un’iniziativa in occasione della gara casalinga contro il Benevento il 30 novembre, diverse le ipotesi in fase di valutazione per raccogliere una somma da destinare alla città.

«Sono molto scosso da quanto successo – continua il presidente Tacopina – i veneziani sono abituati a convivere con il fenomeno dell’acqua alta ma gli eventi della scorsa settimana li hanno messi a dura prova. Solo ora che vivo a Venezia riesco a capire fino in fondo la drammaticità di quanto successo. Camminare per la città e vedere case e negozi allagati, fa male al cuore. Voglio esprimere tutta la mia vicinanza ai veneziani che stanno dimostrando un coraggio e una forza inaudita».

In occasione della gara del 30 novembre anche la Curva Sud VeneziaMestre Michael Groppello organizza una raccolta fondi per i danni causati dall’acqua alta che ha colpito il popolo veneziano. «L’ intero ricavato sarà la sera stessa consegnato al sindaco o ad un suo delegato nella nostra sede. Da soli si va più veloci ma insieme si va più lontano», dice la nota diffusa sui social dalla Curva. Il Chievo Verona aveva già annunciato che l’incasso della prossima partita al Bentegodi lunedì 25 novembre contro la Virtus Entella sarà devoluto al Comune di Venezia per fronteggiare l’emergenza maltempo. I giocatori dell’undici di Michele Marcolini inoltre indosseranno una maglia speciale che poi sarà venduta on line attraverso un’asta e quanto ricavato sarà destinato a Venezia. Anche Renzo Rosso, patron del L.R. Vicenza, si era detto disponibile in caso di progetto specifico a donare una somma a favore di Venezia.

(ph FB Venezia Calcio)