Meteo, torna la pioggia

La regione continuerà ad essere interessata da correnti a prevalente curvatura ciclonica dai quadranti meridionali: il tempo sarà variabile con nuvolosità abbastanza frequente e delle precipitazioni perlopiù modeste, ma in alcune fasi anche moderate. Vediamo le previsioni in dettaglio per i prossimi giorni di Arpav.

Giovedì 21. Cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso; probabili riduzioni della visibilità fino al mattino in pianura e nelle valli. Precipitazioni. Probabilità da bassa (5-25%) in pianura a medio-alta (50-75%) al pomeriggio in montagna, per modesti fenomeni locali; limite delle eventuali leggere nevicate intorno a circa 1400-1600 m sulle Prealpi e 1300-1500 sulle Dolomiti. Temperature. In prevalenza in diminuzione. Venti. In quota, deboli/moderati dai quadranti sud-occidentali; nelle valli, deboli con direzione variabile; in pianura a inizio giornata occidentali, in successiva rotazione fino a diventare nord-orientali, in prevalenza deboli, in intensificazione fino a localmente moderati in serata.

Venerdì 22. Cielo molto nuvoloso, salvo qualche temporanea schiarita. Precipitazioni. Probabilità in aumento fino a medio-bassa (25-50%) sulle zone meridionali ed occidentali, medio-alta (50-75%) su quelle settentrionali ed orientali di precipitazioni modeste, o moderate verso nord-est; limite delle deboli nevicate a circa 1400-1500 m sulle Prealpi e 1200-1300 sulle Dolomiti. Temperature. Minime perlopiù in aumento, massime stazionarie o in locale variazione. Venti. In quota meridionali moderati, anche tesi in alta quota, specie in serata; nelle valli deboli variabili; in pianura in prevalenza moderati nord-orientali, a tratti sud-orientali sulle zone costiere settentrionali e meridionali.

Sabato 23. Cielo in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso, salvo schiarite più significative in pianura. Sulle zone centro-settentrionali precipitazioni moderate, con limite delle nevicate intorno a 1400-1700 m. Temperature in aumento, specie nei valori massimi. In pianura venti moderati/tesi dai settori orientali.

Domenica 24. Nuvolosità irregolare, più compatta sulle zone meridionali dove, specie nella prima parte della giornata sono previste anche delle modeste precipitazioni. Temperature minime prevalentemente in calo, massime perlopiù in aumento, salvo sulla pianura meridionale dove saranno stazionarie o in leggero calo. In pianura residua ventilazione nella prima parte della giornata. Previsore: ms