«Consiglieri comunali donino gettone di presenza a Venezia»

La proposta del commissario provinciale della Lega Tomaello: «In questo momento di difficoltà è un dovere per noi aiutare la città, i cittadini e i lavoratori»

Il commissario provinciale della Lega di Venezia Andrea Tomaello fa sapere di aver chiesto ai consiglieri comunali di 44 comuni della Città Metropolitana di «portare un ordine del giorno per devolvere il proprio gettone di presenza al Comune di Venezia al fine di sostenere la città e tutti i cittadini e lavoratori veneziani».

«Abbiamo assistito alla seconda marea più elevata della storia che ha procurato danni ingentissimi alla città, alle isole come Pellestrina, ai residenti e alle attività economiche  – spiega Tomaello -. Tali danni mettono a serio rischio la sopravvivenza stessa di molte imprese con grave ripercussioni anche per l’occupazione. L’indotto economico di Venezia ha effetti positivi e ricadute anche nei comuni metropolitani e per i nostri concittadini; in questo momento di difficoltà è un dovere per noi aiutare la città di Venezia che, oltre che capoluogo della nostra area metropolitana, è anche città rappresentativa di tutto il Veneto, dell’Italia e patrimonio dell’umanità. Mai come in questo momento dobbiamo far sentire la nostra vicinanza ai veneziani, alle isole e a Venezia, magnifica città che va difesa, tutelata e sostenuta».

Tags: ,