Stampaprint firma la rivoluzione del mercato del Web to Print

Se guardiamo agli effetti che Internet ha avuto sulla nostra vita quotidiana, il più visibile è probabilmente connesso con la rapidità. Basta una ricerca per ottenere la risposta che ci serve: semplice, efficace, gratuito. Ma accanto a questo aggettivo, spesso e volentieri ce ne sono altri due che possono andare a braccetto: comodità e convenienza. Sono, nemmeno a dirlo, le chiavi del successo di quel settore in rapida espansione (ma ancora sconosciuto a molti là fuori) che prende il nome di web to print, ma che in Italia è meglio noto come stampa online.

Il nome dice tutto: si effettua l’ordine via Internet, direttamente sul sito della tipografia online, e poi lo si riceve a casa tramite corriere espresso. Un meccanismo semplice, all’apparenza, ma in realtà ancora più interessante di quanto possa apparire, come ci spiega Davide Rossi, amministratore di Stampaprint, uno dei maggiori player italiani del web to print. «Possiamo chiamare in causa i due aggettivi appena citati: comodità e risparmio. Partiamo allora dalla comodità: basta avere tra le mani un computer o uno smartphone per completare l’intera procedura di ordine, compreso l’invio in stampa dei prodotti desiderati. Né ci sarà bisogno di andare a prendere il prodotto finito, perché verranno recapitati all’indirizzo indicato. Poi c’è il risparmio: riceviamo centinaia di ordini ogni giorno, perciò possiamo organizzare il lavoro e ottimizzare i processi di stampa. Minori costi significa prezzi notevolmente più bassi a beneficio del cliente, che si trova a risparmiare fino al 90% sul computo finale».

Una prerogativa della stampa online è anche quella di fornire un catalogo di possibilità sempre più ampio: quando si pensa all’ambito tipografico vengono subito in mente biglietti da visita, flyer, striscioni, adesivi, pannelli e insegne. «In realtà – continua Rossi – sul sito di stampaprint  è possibile personalizzare e ordinare fotoquadri, gadget, borse, carta da parati e molto altro ancora. Stiamo ampliando sempre di più l’arco delle possibilità per cercare di dare a ogni cliente esattamente il prodotto che ha sempre voluto. Un altro aspetto che ci sta a cuore riguarda l’assistenza al cliente: siamo consapevoli del fatto che ancora molte persone tendano a non fidarsi dei servizi online: da parte nostra stiamo cercando di essere sempre più vicini agli utenti sia nei canali utilizzati che nelle soluzioni che possiamo offrire».

Una problematica che Stampaprint si è trovata ad affrontare, e che sta risolvendo in tempi rapidi, è quello dei file grafici: i clienti chiedono dei prodotti personalizzati ma spesso non sono in grado di fornire i file in quanto non hanno le competenze grafiche necessarie. «Da sempre offriamo la possibilità di occuparci noi stessi della creazione del progetto grafico a fronte di un costo aggiuntivo – spiega Davide Rossi – ma ora stiamo facendo di più: grazie al nuovo Grapp, il nostro strumento per il disegno online completo di template preimpostati, chi ordina su Stampaprint trova tutto ciò che gli può servire per personalizzare il prodotto in modo impeccabile, e senza possedere competenze specifiche». Sembra un futuro lontano, e invece è già realtà.

Tags: