Frana a Schiucaz, tremila metri cubi di fango e terra minacciano le case

Il direttore generale di Veneto Strade: «La collina è completamente instabile, situazione preoccupante»

Tremila metri cubi di fango e terreno sono venuti giù questa mattina a Schiucaz. La frana si è verificata proprio mentre i mezzi di Veneto Strade stavano lavorando sul versante che sovrasta l’abitato. Le difese messe a suo tempo hanno retto ma un po’ di materiale della collina ha lambito le prime abitazioni. Non ci sono state conseguenze per le case e per i residenti.

«E’ una situazione che preoccupa da qualche tempo – dice il direttore generale di Veneto Strade, Silvano Vernizzi –. La collina è completamente instabile anche per la natura dei materiali di cui è composta. Nelle prossime ore prenderemo delle decisioni dopo aver sentito geologi e il sindaco di Pieve di Alpago».

Tags: ,