“Made in Veneto”, nasce il marchio delle aziende local

L’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale ha approvato l’iniziativa del vicesindaco di Volpago del Montello, Povelato, e due soci

Dopo anni di slogan, il marchio “Made in Veneto” è diventato una realtà. Come riferisce Fabio Poloni su La Tribuna di oggi, sabato, il merito va a un gruppo di “venetisti” formato dal vicesindaco di Volpago del Montello, Renato Povelato, Alessandro Mazzochel, consigliere nello stesso Comune, e Milo Geremia.

L’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (Euipo) ha approvato l’iniziativa a tutala dei prodotti locali, rappresentata dal logo a “V”, un compasso rovesciato. Il progetto prevede la creazione di una vera e propria comunità sul sito www.madeinveneto.vet, dove le ditte troveranno una propria vetrina adeguata. La condicio sine qua non è che i prodotti siano realizzati in Veneto in percentuale maggioritaria.

Povelato è anche il presidente della “Associazione sovranazionale del popolo veneto” e dal 2015 si batte per il riconoscimento del popolo veneto da parte dell’Onu.

(Ph Renato Povelato Facebook)