In auto un manganello, Viagra e Nandrolone: denunciato albanese

Il fermo del 35enne, in auto con un 22enne italiano, è avvenuto ieri a Treviso. Trovati anche 1.300 euro

Nella giornata di ieri, le Volanti, mentre percorrevano Viale Nino Bixio, a Treviso, hanno proceduto al controllo di un’Alfa Romeo Mito, i cui occupanti erano un cittadino italiano di 22 anni ed uno albanese di 35.
I due operatori hanno così invitato gli occupanti a scendere dal veicolo, notando immediatamente che, nella tasca dello sportello della vettura, vi era riposto un manganello telescopico, generalmente utilizzato per autodifesa o come strumento per danneggiare cose, in particolare, i finestrini delle auto, il cui porto non è comunque giustificato dalla legge italiana.

A seguito del controllo, inoltre, i poliziotti hanno accertato che il ragazzo albanese, identificato per Z.S., occultava all’interno del marsupio 32 pastiglie di un farmaco anabolizzante, la cui composizione chimica lo assimila al Nandrolone, la cui vendita è vietata in Italia e che è particolarmente diffuso in alcuni ambienti sportivi. Inoltre, sono stati ritrovate anche alcune confezioni di Viagra, diverse siringhe ed altri tipi di medicinali, oltre a circa 1300 euro in contanti.

L’uomo albanese, che non ha saputo fornire una giustificazione plausibile sul possesso dello strumento di offesa e sui vari tipi di medicinali, è stato denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e per possesso di sostanze stupefacenti.

Tags: ,