Coppa Italia, Cittadella in campo a Firenze

La squadra di Venturato unica veneta nel torneo. Per la Fiorentina gara da dentro o fuori dopo tre sconfitte in campionato

Cittadella in campo stasera contro la Fiorentina, alle 21 allo stadio Artemio Franchi di Firenze, per il quarto turno di Coppa Italia. Unica veneta rimasta nel torneo, che nelle sfide precedenti ha visto l’eliminazione dell’Hellas Verona sconfitta in casa dalla Cremonese, del Venezia battuto a Parma e del Chievo Verona ko a Cagliari, con il Cittadella che ha dovuto fare gli straordinari, vincendo ai rigori, contro il Carpi, protagonista in Lega Pro, girone B, dove insegue il L.R. Vicenza capolista. Di certo per l’undici di Venturato la sfida a Firenze sarà tutt’altro che facile, soprattutto perché i viola di Montella, dopo tre sconfitte consecutive con Cagliari, Verona e Lecce, dovranno dare prova di una reazione forte e un’inversione di tendenza. Per questo il tecnico della Fiorentina farà poco turnover, perché è sfida che non può sbagliare.

Rientra Iori dopo la squalifica

Dal canto suo mister Venturato, dopo gli allenamenti al centro sportivo di Coverciano, per la partita di Firenze recupera Iori, assente per squalifica a Crotone, e dovrà fare a meno di Vrioni e De Marchi che continuano il lavoro differenziato a Cittadella. La vincente della sfida affronterà l’Atalanta. Questi i convocati del Cittadella: portieri Maniero, Paleari; difensori Benedetti, Adorni, Camigliano, Frare, Mora, Ghiringhelli, Perticone, Rizzo, Ventola; centrocampisti Branca, Bussaglia, D’Urso, Gargiulo, Iori, Pavan, Proia, Rosafio, Vita; attaccanti Celar, Diaw, Luppi, Panico. La probabile formazione, con il tradizionale 4-3-1-2: Paleari; Mora Perticone Camigliano Rizzo; Bussaglia Iori Proia; Panico; Celar Luppi.

(ph fb AS Cittadella 1973)