Meteo, weekend con sole e nebbia. Da lunedì torna la pioggia

Temperature in leggera diminuzione

Dopo l’iniziale fase di alta pressione e tempo stabile con ampi spazi di sereno, il transito da nord-ovest di una lieve saccatura con aria fresca in quota sabato e l’arrivo di un’altra un po’ più significativa lunedì portano fasi più variabili, oltre a qualche possibile modesta precipitazione più che altro in pianura a fine periodo. Vediamo le previsioni dettagliate per i prossimi giorni di Arpav.

Venerdì 6. Cielo in prevalenza parzialmente nuvoloso sulle zone pianeggianti, poco nuvoloso su quelle prealpine e sereno su quelle dolomitiche; inoltre, fino al primo mattino e ancor più alla sera, non sarà escluso qualche addensamento di nubi basse od occasionali nebbie in pianura e nelle valli prealpine. Precipitazioni. Assenti. Temperature. Leggera diminuzione in quota, contenute variazioni di carattere locale nelle valli; sulla pianura sud-orientale, valori stazionari o in leggera diminuzione; altrove, prevarrà un lieve aumento. Venti. In quota occidentali, da deboli a moderati; altrove generalmente deboli con direzione variabile, salvo occasionali moderati rinforzi dai quadranti settentrionali sulla costa.

Sabato 7. Cielo poco o a tratti parzialmente nuvoloso, con spazi di sereno più ampi sulle Dolomiti ed anche altrove da metà giornata; sarà probabile anche la presenza di nubi basse sparse ed alcune nebbie durante le ore più fredde sulle zone pianeggianti ed occasionalmente nelle valli prealpine. Precipitazioni. Assenti. Temperature. Le variazioni rispetto a venerdì saranno distribuite in maniera irregolare. Venti. In quota, moderati dai quadranti nord-occidentali; altrove, generalmente deboli con direzione variabile.

Domenica 8. Nel complesso il tempo sarà un po’ variabile, con ampi spazi di sereno all’inizio e poi nuvolosità in moderato aumento, specie verso sera in pianura; nelle ore più fredde, sarà possibile anche qualche addensamento di nubi basse od occasionali nebbie in pianura e nelle valli prealpine; precipitazioni assenti, salvo occasionali pioviggini alla sera in pianura; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale.

Lunedì 9. Moderata variabilità, con alcuni spazi di sereno specie sulle Dolomiti e per il resto nuvolosità irregolare; specie fino al mattino su bassa pianura e costa saranno probabili precipitazioni al più sparse, in genere di modesta entità; potrà cadere eventualmente qualche fiocco di neve da circa 1100-1400 m; avremo per le temperature sulle zone pianeggianti un contenuto aumento salvo locali lievi controtendenze specie a sud-est, per quelle nelle valli contenute variazioni di carattere locale, in quota un clima un po’ più freddo.

(ph: shutterstock)

Tags: