“Stop Mes! Fermiamo l’ammazza-Stati”: Lega in 200 piazze venete

Si potrà firmare la petizione per dire no al trattato

Questo fine settimana la Lega in Veneto scenderà in 200 piazze per dire no alla riforma del fondo salva-stati. L’appuntamento con “Stop Mes! Fermiamo l’ammazza-Stati” è per sabato 7 e domenica 8 dicembre. Una riforma «non emendabile, inutile e potenzialmente a rischio», dice la Lega che chiederà ai cittadini di firmare la petizione per invocare lo stop al Trattato.

«Un meccanismo che più che aiutare i nostri cittadini pare studiato su misura per le banche tedesche – dice Lorenzo Fontana, vicesegretario federale della Lega e commissario veneto -. Vogliamo che il governo tenga fede alla risoluzione presentata dalla Lega, e votata, a giugno e che dà centralità al Parlamento, che è sovrano. No a decisioni sulla testa dei cittadini».

Tags: