Poiana dà lezioni di rissa in Parlamento (ma non replica a Zaia)

Il personaggio di Andrea Pennacchi, ospite fisso a Propaganda Live su La7, stigmatizza i “suoi”: «Dopo tre giorni a Roma zà rovinà: pieni de cocaina coi schei mii»

Si dice «molto deluso» il Poiana per la rissa andata in scena alla Camera nei giorni scorsi. Dopo aver tirato le orecchie a Michela Vittoria Brambilla, che si è fatta fotografare davanti a Montecitorio con un maiale, perché «el mas-cio no ga da caminare, la carne perde il grasso e diventa stopposa» è passato a una lunga reprimenda sul comportamento dei “suoi” (i leghisti), suggerendo i migliori colpi della tradizione veneta, provincia per provincia, da usare alla prossima occasione. Nessuna replica, invece, al presidente Luca Zaia, che l’aveva attaccato nel corso di una trasmissione su TV7.

(Video e Ph La7.it)