Chiuso gruppo dei Pinguini, Sgarbi: «Facebook fascista»

Il critico ha pubblicato un video in cui difende dalla censura il gruppo anti-sardine, poi chiuso definitivamente

«Il gruppo Facebook dei Pinguini è stato chiuso definitivamente per motivi ancora non noti. Il fondatore sta
provvedendo a fare una diffida a Facebook per l’accaduto. Non ci fermeremo. Ringraziamo il professor Vittorio Sgarbi per il sostegno che ci sta dimostrando. Ci appelliamo alla coscienza democratica degli organi di comunicazione a che diffondano al più presto quello che sta accadendo cioè una vera e propria censura alla libertà di pensiero ed
espressione. Questa è una profonda forma di odio».

Lo annuncia Potito Perruggini, portavoce de “I Pinguini”. Nelle scorse ore il critico d’arte aveva pubblicato un video in cui accusava esplicitamente gli amministratori del social network di «fascismo»: «Oscuratevi il c**o», aveva detto.

(Ph Imagoeconomica; Video Vittorio Sgarbi YouTube)