Gas e luce sospesi a padre di 4 figli: benefattore in fila gli paga le bollette

L’uomo in lacrime ha spiegato di non riuscire a sostenere tutte le spese. Un utente ha sentito la vicenda e si è offerto di pagare i 600 euro di arretrati chiedendo di rimanere anonimo

Un gesto che scalda il cuore quello accaduto nei giorni scorsi a Conselve, in provincia di Padova. E’ accaduto allo sportello multiservizi in piazza XX Settembre dove un padre di 4 figli si è visto staccare luce e gas perchè non è stato più in grado di pagare le bollette.

Ed è qui che un benefattore, che ha chiesto di rimanere anonimo, si fa avanti e si offre di saldare il debito di 600 euro dell’uomo assicurandosi che i servizi venissero riattivati immediatamente. Alla vicenda hanno assistito altri clienti in coda ed alcuni di loro l’hanno raccontata sui social facendola diventare virale.

(ph: shutterstock)