“Canto di Natale”, al Teatro Momo arriva la magia di Dickens

Il 15 dicembre, alle 16.30, per la rassegna Domenica a Teatro, la compagnia Teatro degli Accettella presenta lo spettacolo tratto dal celeberrimo racconto

Preludio alle festività natalizie al Teatro Momo di Venezia: il 15 dicembre, alle 16.30, per la rassegna Domenica a Teatro, la compagnia Teatro degli Accettella presenta Canto di Natale, tratto dal celebre romanzo scritto e pubblicato nel 1843 da Charles Dickens.

Lo spettacolo è ambientato in una Londra di metà Ottocento che ripercorre le atmosfere, le emozioni e i significati di uno dei racconti sul Natale più belli e commoventi di sempre.

È la sera della Vigilia di Natale quando tre spiriti – il Natale Passato, il Natale Presente e il Natale Futuro – fanno visita all’anziano e scorbutico Ebenezer Scrooge, che mal sopporta il clima di festa che coinvolge la città e che durante la sua lunga vita ha sempre trascurato tutto e tutti, compresa la famiglia.

I tre fantasmi faranno ripercorrere a Scrooge la sua esistenza fino a quel momento e gli faranno vedere cosa accadrà nell’immediato futuro.

Spettatore, suo malgrado, di questi eventi e premonizioni, Scrooge capirà i suoi errori e cercherà di porvi rimedio.

Un’opera che offre molteplici spunti di riflessione e indagine: l’avarizia in primis che, vissuta come qualità assoluta della vita, impedisce al protagonista di percepire il valore dei rapporti umani. Attraverso la parabola di Scrooge, Dickens vuole diffondere il messaggio che anche la persona più triste e malevola può avere ripensamenti e riscattarsi modificando il corso della propria vita.

E quale momento migliore per farlo se non proprio il Natale?

Vai alla pagina dedicata al TEMPO LIBERO