Grandi Navi a Venezia, Costa: «Non esiste soluzione definitiva»

Il ministro dell’Ambiente: «Condividiamo la necessità che non passino più per Giudecca e San Marco. Stiamo valutando vie alternative e provvisorie»

Lo scorso 6 dicembre, durante una riunione tecnica convocata dal ministero per i Beni Culturali sul tema delle Grandi Navi a Venezia, è stata ipotizzata una via alternativa al passaggio dai canali della Giudecca e San Marco.

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, in audizione nelle commissioni congiunte Ambiente e Trasporti della Camera, fa sapere che «in relazione alla mancanza, allo stato attuale, di una soluzione definitiva al problema, il discorso si è spostato sulla possibile individuazione di una via alternativa provvisoria. Il ministero dell’Ambiente – sottolinea Costa – ha rappresentato la necessità di acquisire, in ogni caso, una preliminare valutazione dei possibili impatti con idonea documentazione al riguardo, in attesa della individuazione di una soluzione definitiva che sposti il traffico delle grandi navi fuori dalla laguna. Tale impostazione è stata confermata dal Mibac che condivide la necessità che le grandi navi non transitino più per Giudecca e San Marco, su cui è stato posto un vincolo paesaggistico al quale si sta pensando di dare prossimamente piena attuazione individuandone le misure prescrittive».

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)