Minali silurato, la Finanza in Cattolica

La fondazione ribadisce «l’assoluta regolarità e trasparenza delle procedure adottate»

«In data odierna, si ritiene in conseguenza della revoca delle deleghe al dott. Alberto Minali avvenuta il 31 ottobre scorso, è stata disposta dalle autorità di vigilanza Ivass e Consob l’acquisizione di documentazione sociale presso la sede della società». Lo sottolinea Cattolica Assicurazioni in una nota precisando che «come di prassi, è stata incaricata dalla Consob la Guardia di Finanza che ha proceduto con la piena collaborazione della struttura direzionale della società».

«Cattolica Assicurazioni, come più volte ribadito, è pienamente impegnata ed interessata alla collaborazione con le Autorità di vigilanza e ribadisce l’assoluta regolarità e trasparenza delle procedure adottate in relazione alla determinazione del 31 ottobre», conclude la nota.

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)

Tags: ,