Belluno, blitz natalizio della Finanza: sequestrati 2 mila giocattoli pericolosi

la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Belluno, nell’ambito degli interventi finalizzati a prevenire la commercializzazione di prodotti potenzialmente nocivi o pericolosi per la salute posti in consumo in occasione delle festività natalizie, hanno sequestrato circa 2500 articoli, prodotti nella Repubblica Popolare Cinese e destinati alla libera vendita, carenti dei contenuti informativi e/o privi della marcatura CE.

Nel dettaglio sono stati posti sotto vincolo amministrativo: 1877 giocattoli, 230 prodotti per scuola/uffici, 195 pezzi di minuteria/bigiotteria, 119 accessori per l’abbigliamento e 13 quadri esposti in vendita in violazione delle prescrizioni di sicurezza e trasparenza a tutela del consumatore e/o privi della conformità ai requisiti di sicurezza previsti dalle direttive o dai regolamenti comunitari (simbolo CE).

L’operazione si è sviluppata a seguito del quotidiano controllo del territorio effettuato dai militari della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Belluno ed è stata finalizzata a contrastare l’illecita commercializzazione di prodotti pericolosi e/o insicuri in coincidenza con il periodo natalizio.

Le merci sequestrate sono state inventariate e messe a disposizione della C.C.I.A.A. di Treviso/Belluno, che procederà ad applicare le previste sanzioni.

 

Tags: ,