Vicenza, presepe in vetro di Murano nella Loggia del Capitaniato

Sabato 21 dicembre alle 17 aprirà al pubblico in Loggia del Capitaniato a Vicenza “Un presepe in piazza”, il presepe artistico che rimarrà allestito fino al 17 gennaio. Il presepe in vetro di Murano è stato esposto per la prima volta nel 2018 ed era composto dalla Sacra Famiglia; quest’anno viene arricchito da bue e asinello. L’iniziativa è dei Liberi pensatori e sostenuta dal Comune di Vicenza.

Orari di apertura: tutti i martedì e giovedì dalle 9 alle 13, il 24 dicembre dalle 9 all’1 del 25 dicembre. Il 25, 26, 31 dicembre e 6 gennaio dalle 9 alle 19. L’ 1 gennaio dalle 14:30 alle 19:30. Anche le due nuove sculture di vetro, sono realizzate dal maestro vetraio di Murano, Francesco Badioli, della storica vetreria, e, come la Sacra Famiglia, rimarranno di proprietà del Comune. In vetro soffiato sono alte al massimo 90 centimetri con un peso di diverse decine di chili e con pigmentazione porpora e oro.

L’iniziativa è stata possibile grazie a Confartigianato e Confcommercio, Banca San Giorgio, Aim, CNA, Confesercenti, Api Industria, FedagroMercati, Belluscio assicurazioni, signora Ines Cazzola.

Chi visiterà il presepe, se lo desidera, potrà lasciare un’offerta che verrà devoluta alla Fondazione 3 Novembre e a Vicenza for Children. La Fondazione 3 novembre da decenni si occupa della manutenzione e preservazione dell’Ossario del Pasubio. Vicenza for Children sta raccogliendo fondi per l’acquisto della Bambimbulanza.

L’apertura della Loggia del Capitaniato per la visita del presepe sarà assicurata dai volontari dell’associazione Liberi pensatori, che si occuperanno anche della raccolta fondi.

(Ph. Confartigianato Vicenza)