Maltempo da allerta gialla: neve a 1000 metri e acqua alta a Venezia

Dopo le piogge di sabato, l’ondata di maltempo andrà via via attenuandosi. Picco di marea alle 7 e 35

La fase di maltempo in corso sul Veneto ha indotto il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare lo Stato di Attenzione (allerta gialla) per Criticità Idraulica e Idrogeologica su alcuni bacini del territorio fino alle ore 14.00 di domani, domenica 22 dicembre.

I Bacini idrografici interessati sono: Piave Pedemontano; Alto Brenta Bacchiglione Alpone; Po Fissero Tartaro Canalbianco Basso Adige; Brenta Bacchiglione.

Dopo le piogge diffuse di oggi, domani, la probabilità di precipitazioni sarà nelle prime ore medio-bassa (25-50%) sulle zone montane e pedemontane, medio-alta (50-75%) altrove, per fenomeni in genere modesti salvo locali rovesci, con limite di eventuali deboli nevicate a 1400-1700 m sulle Prealpi e 1100-1400 m sulle Dolomiti; in seguito, i fenomeni saranno generalmente assenti.

Acqua alta: per domani domenica 22 dicembre, a Venezia sono previsti 130 cm alle ore 07.35.

(Ph Webcam dolomiti.org)

Tags: