Viridea rompe con Cgil: «Attacco al sindacato»

La decisione, secondo il sindacato, è avvenuta «dopo delle critiche costruttive all’azienda vicentina sull’organizzazione del lavoro e il pessimo clima»

Pubblichiamo la nota di Flai Cgil.

La società agricola Viridea di Torri di Quartesolo (Vicenza) , azienda leader in Italia nel settore florovivaistico con 9 garden tra Lombardia, Piemonte e Veneto, ha comunicato di non voler proseguire il rapporto di lavoro con il lavoratore A.R., delegato sindacale e Rsu della FLAI CGIL, senza darne nessuna motivazione o giustificazione di merito. La gravità di tale decisione intrapresa dall’azienda “casualmente” avviene dopo l’incontro sindacale di venerdì 19 dicembre, incontro nel quale il delegato RSU della FLAI CGIL ha criticato in maniera costruttiva l’azienda sull’operato in merito all’organizzazione del lavoro e sul pessimo clima aziendale instauratosi a causa di alcune prassi discutibili imposte dall’azienda.

Sempre in occasione del suddetto incontro l’azienda dichiarava che nel 2019 avrebbe avuto un fatturato in crescita, e grosse difficoltà nel reperire manodopera qualificata nella provincia di Vicenza. Alla luce di quanto dichiarato durante nel confronto sindacale riteniamo incoerente la decisione intrapresa dalla società Viridea con l’interruzione del rapporto di lavoro con il delegato RSU e siamo fermamente convinti che questo rappresenti un attacco vero e proprio ai principi fondamentali della attività sindacale e una forte limitazione della stessa.

È stata messa in atto una rappresaglia rivolta a tutta la Rappresentanza Sindacale aziendale e alla FLAI CGIL di Vicenza in particolare. Con ciò viene messa in discussione la libertà di critica da parte dei delegati sindacali e registriamo un chiaro messaggio volto a limitare l’esercizio della libertà e della attività sindacale. Nel condannare e respingere tale condotta La FLAI CGIL di Vicenza chiede all’Azienda di tornare sulle proprie decisioni. Infine oltre alla denuncia di quanto sta accadendo in queste ore, la FLAI CGIL metterà in campo ad ogni livello tutte le azioni di tutela contrattuale, giuridico e legale a supporto del lavoratore e della libertà sindacale.

(ph: vidirea.it)

Tags: ,