Venezia, psicosi acqua alta: arrivano gli sconti di Capodanno

Continua a Venezia la preoccupazione di albergatori e ristoratori per il calo di prenotazioni (si parla di un 20%) in meno a causa di quella che ormai viene definita come “psicosi acqua alta”. Molti stranieri infatti pensano che la città sia ancora sommersa. Per questo, in vista del cenone di San Silvestro e dei festeggiamenti di Capodanno, molte strutture ricettive e ristoranti offrono un pacchetto di offerte speciali nel tentativo di attrarre di nuovo turisti e visitatori.

Tags: ,