Aggressione nazifascista a Scotto, Zaia: «Gravissimo, è antisemitismo»

Solidarietà nei confronti dell’ex parlamentare aggredito in Piazza San Marco a Capodanno anche dalla Meloni

“E’ accaduto un fatto estremamente grave, anche perché sullo sfondo c’è l’antisemitismo e il revisionismo, contro cui combattiamo da anni in ogni modo e lanciamo costanti allarmi per la sua diffusione fra i giovani anche attraverso il web, e a pochi giorni dal 27 gennaio, quando saremo al Ghetto di Venezia per celebrare il ricordo della tragedia della shoah”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta l’aggressione subita dall’ex parlamentare Arturo Scotto in piazza San Marco.

“Esprimo solidarietà senza se e senza ma a Scotto a alla sua famiglia– prosegue Zaia – anche perché non è possibile che in una società civile, desiderosa solo di confronto democratico e civile, si debba assistere a rigurgiti ideologico e a violenze fisiche di questo genere”. “Chi muove le mani – conclude il Governatore – ha sempre torto”.

“Solidarietà e vicinanza al compagno Arturo Scotto, ai suoi familiari e al ragazzo ventenne coraggiosamente intervenuto a loro difesa”. Così il consigliere regionale di Veneto 2020 – Liberi e Uguali, Piero Ruzzante, che  ha depositato un’interrogazione per chiedere cosa intende fare la giunta regionale ai fini del contrasto a pratiche di stampo neofascista. “È da mesi che sto denunciando la ripresa di episodi fascisti in Veneto, con rigurgiti di antisemitismo. Chi, tramite gli attacchi alla senatrice Segre, ha implicitamente legittimato l’uscita di questi topi dalle fogne deve risponderne politicamente. Gliene chiediamo conto – e prosegue – L’aggressione ad Arturo Scotto, all’urlo di “duce tu scendi dalle stelle” e “Anna Frank l’abbiamo messa nel forno”, in Piazza San Marco a Venezia, uno dei luoghi più sorvegliati al mondo, durante la notte di San Silvestro, è un fatto gravissimo”.

Sul fatto è intervenuta anche la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni: “Solidarietà ad Arturo Scotto per la vigliacca aggressione che ha subito, ancora più grave perché avvenuta in presenza della sua famiglia. Fratelli d’Italia auspica che sia fatta piena chiarezza sull’accaduto e che i responsabili vengano tempestivamente individuati”.

 

Tags: ,