Presepi preda dei vandali: tagliata la testa al Bambin Gesù

Atto vandalico a Sovizzo, nel Vicentino alla natività allestita in piazza: sopralluogo e denuncia alla polizia locale

Hanno tagliato la testa alla statua del Bambin Gesù, lasciandola nella mangiatoia, mentre il corpo del Bambinello è stato portato via. E’ successo nel presepe allestito in piazza nei pressi del municipio a Sovizzo, Vicenza, dai volontari del centro anziani “Associazione Sub Vicum”. A scoprire l’atto vandalico il presidente Giuseppe Di Tusa, che ha presentato denuncia alla polizia locale dell’Unione Terre del Retrone, in sopralluogo sul posto. «In zona ci sono alcune telecamere e quindi speriamo si possano individuare i responsabili – ha detto Giuseppe Di Tusa – in questo momento c’è tanta rabbia e la sensazione di essere impotenti. Ne abbiamo parlato anche con il sindaco Paolo Garbin e con i carabinieri. Lo scorso anno era già successo, allora avevano fatto a pezzi la statua del Bambin Gesù. Stavolta gli hanno tagliato la testa e portato via il corpo. Noi il presepe, donato da Roncolato, lo facciamo per il paese. Quanto accaduto non deve restare nel silenzio».

Vandali contro i presepi