«Grugno diabolico»: bufera sul post contro il Papa del consigliere leghista

Fanno discutere, e non è la prima volta, le frasi del leghista Giovanni Bernardelli, presidente del Consiglio comunale di Conegliano (Treviso). Questa volta Bernardelli se l’è presa con papa Francesco per il gesto, ormai noto a tutti, di San Silvestro in piazza San Pietro, quando, spaventato per la paura di cadere, ha schiaffeggiato la mano di una donna che lo stava strattonando. Bernardelli ha pubblicato ieri su Facebook alcuni post visibili solo agli amici in cui paragonava Bergoglio a Giovanni Paolo I (papa Luciani) e Giovanni Paolo II (papa Wojtyla), sostenendo che loro non l’avrebbero mai fatto.

Bernardelli ha poi definito «grugno diabolico» l’espressione del volto del pontefice mentre si allontanava, arrabbiato.«Secondo voi questi due uomini illuminati, minati nel fisico come Francesco, avrebbero mai potuto schiaffeggiare con cattiveria un fedele ed andarsene con quel grugno diabolico? Così, ve lo chiedo – ha scritto Bernardelli -. Perché me lo sto chiedendo anche io ma conosco già la risposta». Anche se non visibile a tutti, il post del presidente del consiglio comunale di Conegliano è stato molto ripreso, citato e criticato sui social.

(Ph. Facebook)

Tags: ,