Iran, taglia da 80 milioni di dollari sulla testa di Trump

Il giorno dopo i funerali del generale Soleimani a Teheran, cresce la tensione tra USA e Iran in un’escalation di annuncia e provocazioni che rischiano di alimentare i venti di guerra nel Medio Oriente. Secondo il giornale tedesco Bild in Iran sarebbe stata messa una taglia da 80 milioni di dollari (1 dollaro per ogni abitante) sulla testa del presidente americano Donald Trump.

Gli iraniani intanto escono dall’accordo sul nucleare siglato nel 2015 e annunciano l’intenzione di procedere con l’arricchimento dell’uranio senza limiti. Dal canto suo Trump annuncia: «Se l’Iran ci colpisce la nostra reazione sarà spropositata, abbiamo individuato 52 siti da colpire». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(In foto la guida suprema dell’Iran Ali Khamenei, Ph. Khamenei.ir – Wikipedia)