Banco Bpm, Fratta Pasini non si ricandida alla presidenza

La decisione è maturata «dopo aver considerato la durata della propria permanenza alla carica e i risultati straordinari raggiunti»

Il presidente del Banco Bpm, Carlo Fratta Pasini, non si ricandiderà. Lo ha comunicato oggi al comitato nomine al cda e al collegio sindacale, come annuncia una nota dell’istituto. La scelta, si legge nel comunicato, è stata maturata «dopo aver considerato attentamente la durata della propria permanenza nella carica e i risultati positivi e, per certi versi, straordinari raggiunti da Banco Bpm a tre anni dalla fusione».